Culture a confronto: l’esperienza degli studenti di Perth a Vasto - Scambio culturale con il Liceo Mattioli
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 22/01

Culture a confronto: l’esperienza
degli studenti di Perth a Vasto

Scambio culturale con il Liceo Mattioli

Il progetto di scambi culturali tra il Polo Liceale “R. Mattioli” e la scuola superiore di Perth John XXIII College è giunto al 14° anno e viene costantemente portato avanti, come una missione, dalla nostra referente, prof.ssa Carla Orsatti, e dalla docente australiana, prof.ssa Carmelina Grassi . 

L'intervista a professoresse, dirigente e studentesse [GUARDA]

Purtroppo, a causa della neve, non è stato possibile realizzare nella sua interezza il programma stilato precedentemente dalla prof.ssa Orsatti, questo, però, ha favorito ancor più la formazione di un legame forte tra gli alunni, che  si sono trovati ad affrontare  un  fenomeno atmosferico  di certo non usuale per loro, anche se all’iniziale euforia alla fine è subentrata la consapevolezza dei problemi causati dalla persistenza della neve.

I 24 studenti australiani sono stati ospitati da altrettante famiglie italiane al fine di consentire un approccio diretto con la nostra cultura e la nostra lingua. In questo modo si è creato un  rapporto  tra i ragazzi delle due diverse nazionalità, come è giusto che sia tra veri cittadini del mondo, anche se poi questo è stato causa di una grande tristezza al momento della partenza.

La complicità tra noi ragazzi è stata sempre notevole, abbiamo fatto davvero “gruppo” partecipando con allegria tanto alle attività istituzionali, come al ricevimento con il nostro Sindaco, quanto a quelle ludiche dei giochi e balli organizzati dai nostri docenti.

This experience was honestly a life-changing moment for all Australian students” come ha scritto al termine dello scambio, uno dei ragazzi australiani “I have to admit before I arrived I was nervous, something I’m not usually, but the family and all Italian students were so welcoming to me. I honestly can’t wait for the Italian students to come to Australia”

“Bellissima esperienza formativa capace di aprirci ad un mondo differente in vari aspetti. Unica la complicità che si viene a creare tra noi ragazzi nonostante la lingua diversa, che non viene a porsi come una barriera ma, anzi, come un motivo di crescita interpersonale e di continuo miglioramento” Questo è il pensiero nato in tutti noi ragazzi ospitanti.

Questa  esperienza si completerà con il viaggio degli studenti italiani  in Australia previsto ad agosto.

Ludovica Valente e Caterina Gasparrini


Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi