A Gissi studenti rimandati a casa. San Salvo: si torna a scuola - Ora la criticità resta l’erogazione dell’acqua
 
Gissi   Attualità 20/01

A Gissi studenti rimandati a casa.
San Salvo: si torna a scuola

Ora la criticità resta l’erogazione dell’acqua

Il torrente Buonanotte stamattina

Ore 15.30 - Acqua assente anche a Cupello. Il sindaco Manuele Marcovecchio spieta: "La Sasi ha comunicato che a causa di una rottura su una condotta l'erogazione dell'acqua, dal 20.01.2017, sarà sospesa e irregolare e che il ripristino verrà effettuato il più presto possibile".
Oggi la Sasi ha fatto il punto della situazione sottolineando come le criticità nel Vastese siano concentrate a Gissi, San Buono e, appunto, Cupello.
 

Ore 14.00 - Scuole aperte domani anche a San Salvo. "Questa mattina la Sasi ha ripristinato la distribuzione dell’acqua in città. A seguito del sopralluogo del personale comunale negli edifici scolastici, il sindaco Tiziana Magnacca comunica che domani sabato 21 gennaio si tornerà regolarmente a scuola", questa la nota del Comune.

BLACK OUT, STUDENTI A CASA - Ancora una scuola costretta a rimandare a casa i propri studenti perché manca la corrente. Era successo a San Salvo mercoledì scorso [LEGGI] nell'edificio di via Ripalta, è accaduto nuovamente stamattina a Gissi all'Ite "Spataro", regolarmente aperto dopo l'ondata di maltempo di questi interminabili giorni.
I dipendenti arrivati e i primi studenti nell'istituto hanno trovato tutto al buio. Per questo il sindaco Agostino Chieffo ha dovuto emettere un'ordinanza di sospensione delle attività didattiche per la giornata di oggi. Gissi è uno tra i comuni più colpiti dai black out, soprattutto per quanto riguarda le contrade. 
Come se non bastasse, stamattina la Sasi ha comunicato al sindaco l'ennesimo stop all'erogazione dell'acqua a causa di un'altra rottura.

SAN SALVO - Sul fronte sansalvese, invece, è rientrato l'allarme per il livello raggiunto dal torrente Buonanotte. Nel tardo pomeriggio di ieri si era temuto il peggio. L'acqua aveva superato i livelli di guardia e – dopo un sopralluogo del Comune di Vasto, che nel frattempo ha ordinato anche l'evacuazione del Camping Europa – si stava valutando la rimozione del ponticello in legno della pista ciclabile che rischiava di fare da "tappo" all'acqua provocondane il rilflusso verso la struttura ricettiva.

VASTO - Riaperta al traffico via del Greco, chiusa ieri per via degli allagamenti che hanno interessato la zona.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi