Accademia della Cucina, nuovi soci per la delegazione vastese - Nei giorni scorsi la "Conviviale dell’investitura"
 
Vasto   Attualità 15/01

Accademia della Cucina, nuovi
soci per la delegazione vastese

Nei giorni scorsi la "Conviviale dell’investitura"

La delegazione di Vasto dell'Accademia Italiana della Cucina ha accolto cinque nuovi soci in occasione della "conviviale dell'investitura" che si è svolta a Vasto, presso la Trattoria da Ferri. Alla presenza di Rocco Pasetti e Filippo Pietrocola, rispettivamente Delegato e vice della Delegazione vastese, Adri Cesaroni, Segretario di Delegazione, Francesco Menna, Sindaco della Città del Vasto, e degli accademici locali, il Coordinatore Regionale e membro del Consiglio Nazionale dell'Accademia ha nominato Livio Antenucci, Gianluca Jubatti, Christian Lalla, Antonella Marrollo e Michele Perrozzi.

“L'Accademia Italiana della Cucina nasce col compito di salvaguardare, insieme alle tradizioni della cucina italiana, la cultura della civiltà della tavola, espressione viva e attiva dell'intero Paese – sottolinea Mimmo D’Alessio – la cucina, infatti, è una delle espressioni più profonde della cultura di un Paese racconta chi siamo, riscopre le nostre radici, si evolve con noi, ci rappresenta al di là dei confini”. 

Durante la conviviale Rocco Pasetti ha spiegato che “si va sempre più affermando il concetto che anche la cucina e soprattutto la gastronomia sono cultura, con tutto il loro bagaglio di storia, di tradizione, di forte incisività sulla struttura sociale. L’Accademia si sente protagonista di questo processo di recupero culturale, rilevando come sia necessario porre molta attenzione alla qualità dell’approccio culturale alla gastronomia, alla correttezza dell’informazione, alla difesa delle diversità fra le diverse culture, contro i pericoli dell’omologazione e della globalizzazione culturale”. 

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi