Il Comune di San Salvo prolungherà i contratti dei vigili stagionali - Le liste di maggioranza: "Incrementare il corpo di polizia locale"
 
 
 

San Salvo   Politica 12/01

Il Comune di San Salvo prolungherà
i contratti dei vigili stagionali

Le liste di maggioranza: "Incrementare il corpo di polizia locale"

Vigile del fuoco durante l'incendio alle NereidiLa maggioranza di centrodestra di San Salvo chiede rinforzi per il corpo della polizia locale. Torna d'attualità la questione sicurezza in città, tre roghi in dieci giorni che hanno coinvolto San Salvo Marina e su almeno due dei quali le forze dell'ordine stanno cercando di far chiarezza. 
Il 2 gennaio è andato a fuoco un negozio all'interno del complesso "Le Nereidi" [LEGGI], ieri mattina un bungalow del villaggio turistico "Poseidon" [LEGGI] (fatto imputato a un corto circuito) e stamattina un'altra struttura dello stesso villaggio [LEGGI]. 

"Non abbiamo mai abbassato il livello di attenzione per garantire la sicurezza – scrivono le forze di maggioranza: San Salvo Città Nuova, Forza Italia e Lista popolare – e anzi siamo ancora più impegnati nel ricercare ogni opportunità utile da adottare nella nostra città. Per questo abbiamo sollecitato il sindaco Magnacca, che si è sempre preoccupato della sicurezza di San Salvo, di ridare forza alle sue iniziative. Pertanto torniamo a ribadire che tra le priorità di questa amministrazione comunale c’è la necessità di rinforzare il Corpo della polizia locale sotto organico per il blocco delle assunzioni imposto dal governo centrale.

La nuova legge di stabilità ora offre qualche spiraglio consentendoci di poter prolungare il tempo determinato per i cosiddetti vigili stagionali. Sinora eravano vincolati all’utilizzo massimo di cinque mesi, adesso si potrebbe estendere anche per una durata ulteriore.    
Il Comune di San Salvo sfrutterà sicuramente questa occasione nella speranza di poter assumere quanto prima nuovo agenti a tempo indeterminato per dotare più unità il Corpo di polizia locale.

Purtroppo si deve constatare che a livello nazionale, nonostante la questione sicurezza sia uno dei temi più caldi anche in considerazione dei fatti di cronaca e del pericolo terrorismo, vede il governo disattento nei confronti degli enti locali che non potendo assumere non riescono a dotarsi di un adeguato numero di agenti di polizia locale, che riteniamo siano il vero primo presidio di sicurezza nei territori. 

Vogliamo ricordare che il sindaco Magnacca già in questa legislatura ha inoltrato la richiesta di elevare l’attuale Stazione dei Carabinieri in Tenenza per dotare San Salvo di un maggior numero di militari e soprattutto di una maggiore capacità operativa e investigativa". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi