Pericolo slavine sulla strada Castiglione-Schiavi: controlli - A Vasto rischio ghiaccio: stanotte previsti 4 gradi sotto zero
 
 
 

Pericolo slavine sulla strada
Castiglione-Schiavi: controlli

A Vasto rischio ghiaccio: stanotte previsti 4 gradi sotto zero

Il fronte che rischia di cadere a valle sulla Provinciale

23.45 - Da oggi pomeriggio sono depositati nei sotterranei del terminal bus di via dei Conti Ricci altri 600 quintali di sale proveniente da Margherita di Savoia. Il sindaco di Vasto, Francesco Menna, comunica che finora sono stati sparsi sui 260 chilometri di strade comunali 1340 quintali di sale e lo spargimento continuerà stanotte per combattere il formarsi del ghiaccio. Ripristinata la pubblica illuminazione nelle zone dei black-out. Completato lo sgombero degli accessi alle scuole.

19 - Per quanto riguarda i trasporti, la società Autoservizi Cerella comunica che domani saranno riattivate le seguenti corse: Agnone-Pescara-Chieti; Atessa-Pilkington; Carpineto Sinello-Gissi-Furci_Cupello-Vasto; Celenza sul Trigno-San Salvo-Zona Industriale Val di Sangro (SEVEL); Celenza sul Trigno-Pilkington; Celenza sul Trigno-Zona Industriale Val Sinello; Celenza sul Trigno-San Salvo-Vasto (scolastica); Carunchio-Palmoli-Dogliola-San Salvo Marina-Zona Industriale Val di Sangro (SEVEL); Carunchio-San Salvo-Vasto (scolastica); Fraine-Gissi-Vasto Nord (coincidenza per Pescara Chieti); Fresagrandinaria-Pilkington; Liscia-San Buono-Zona Industriale Gissi; Liscia-San Buono-Gissi-Vasto; Palmoli-Tufillo-Dogliola-Pilkington; Palmoli-Fresagrandinaria-Lentella-Vasto; Roccaspinalveti-Zona Industriale Val di Sangro (SEVEL); Roccaspinalveti-Vasto; Tufillo-Dogliola-San Salvo-Vasto (scolastica). La stessa società ha spiegato che "per tutti gli altri collegamenti momentaneamente sospesi la società Autoservizi Cerella comunicherà al più presto la riattivazione (entro la mattinata)".

17.30 - "Ripristinata la pubblica illuminazione in via Tobruk, mentre manca ancora in località Villaggio Siv. Gli addetti dell'Enel sono ora al lavoro in corso Mazzini". Lo comunica il Comune di Vasto. "Con la scuola primaria San Lorenzo, conclusi i lavori di pulitura delle strutture scolastiche comunali. Proseguono gli interventi di rimozione del ghiaccio dai marciapiedi".

PERICOLO GHIACCIO A VASTO, SERVIZIO E INTERVISTA: clicca qui.

16.30 - A Torrebruna è arrivata una turbina dell'Anas. I mezzi della Provincia di Chieti stanno lavorando sulla strada provinciale 86.

Ore 15 - Pericolo di slavine sulla strada provinciale Castiglione Messer Marino-Schiavi d'Abruzzo: strada chiusa in via precauzionale, in corso i controlli. L'intervista al sindaco Luciano Piluso [GUARDA IL VIDEO]

Ore 14 - "Stiamo svolgendo controlli: circa il 20% delle auto senza catene o gomme da neve. I trasgressori sono stati multati", racconta Giuseppe Del Moro, comandante della polizia municipale di Vasto. Controllate anche le scuole private. Gli agenti hanno trovato un asilo aperto in contravvenzione all'ordinanza di chiusura di tutti gli edifici scolastici".

Ore 13.45 - Il punto della situazione a Schiavi d'Abruzzo con il giornalista dell'Eco dell'Alto Molise, Francesco Bottone. [Servizio di Giuseppe Ritucci - Immagini di Antonino Dolce]

 

Turbina dell'Anas a Torrebruna13.30 - A Schiavi d'Abruzzo è arrivato un secondo gatto delle nevi, inviato dal Comando provinciale di Chieti per consegnare viveri agli abitanti della frazione Valli. 

12.20 - A Vasto utilizzati già 1200 quintali di sale sulle strade urbane. "Altri 600 quintali stanno per arrivare da Margherita di Savoia", dicono l'assessore Luigi Marcello e il geometra Italo Pomponio.

11.45 - Sopralluoghi in corso nelle scuole, alla presenza del sindaco, Francesco Menna, e dell'assessore Anna Bosco.

Ore 11.30 - Schiavi d'Abruzzo, i vigili del fuoco del distaccamento di Agnone stanno ripetendo le operazioni di carico del gatto delle neve, come accaduto questa notte, per portare viveri agli abitanti di contrada Valli e Casali [QUI le FOTO dal posto].

Ore 11.10 - Riaperto il viadotto Histonium: il ghiaccio è stato rimosso.

11.00 - La testimonianza di Sandro Sciarra, residente di frazione Casali, a Schiavi d'Abruzzo. [Servizio di Antonino Dolce. Immagini di Giuseppe Ritucci]

10.42 - "Non posso mettere a rischio la sicurezza di studenti e personale. E' un mio dovere specifico. Anche se comprendo i disagi di molti genitori, le scuole potranno riaprire solo quando sarà pienamente garantita la sicurezza delle persone". Così Francesco Menna, sindaco di Vasto, risponde alle critiche sollevate da alcuni genitori in merito al prolungamento della chiusura anche delle scuole private. "Le scuole di competenza comunale sono state tutte ripulite per consentire la ripresa delle attività didattiche. Gli impianti di riscaldamento sono stati riattivati già lunedì scorso e sono perfettamente funzionanti. La decisione di chiudere le scuole anche nella giornata di domani è stata presa in considerazione delle presenza di notevole quantità di ghiaccio su strade e marciapiedi" e delle previsioni meteo, secondo cui le temperature "la prossima notte raggiungeranno i 4".

10.30 - Alcuni genitori contattano Zonalocale.it per dire che non condividono il prolungamento della chiusura degli asili privati di Vasto: "Non possiamo tenere per molti giorni i figli a casa e, di conseguenza, assentarci dal lavoro quando vogliamo"

10.15 - Trignina sgombra. Sulla statale 650-Fondovalle Trigno nei giorni scorsi era stata emergenza: oltre 50 tir bloccati. Ora la circolazione è tornata regolare.

10.08 - "Sapevamo - afferma il sindaco di Vasto, Francesco Menna - che il principale problema sarebbe stato il ghiaccio. Dalle prime ore di questa mattina sono al lavoro tutti i mezzi spargisale: l'obiettivo è ridurre al minimo i disagi per i cittadini, pulendo i marciapiedi e gli accessi alle strutture pubbliche". Ancora una volta "raccomandiamo di limitare al minimo gli spostamenti e segnalare urgenti necessità al numero verde": 0873303176. 

9.28 - A VASTO SCUOLE CHIUSE ANCHE DOMANI, 12 GENNAIO.

Il sindaco, Francesco Menna, ha firmato una nuova ordinaza di sospensione delle attività scolastiche. Sulla decisione hanno influito anche le richieste dei sindaci dell'Alto Vastese: al momento, per molti studenti delle zone montane, Vasto è irraggiungibile.

8 - Strade ghiacciate a Vasto. Il Comune: "In azione gli spargisale". Chiuso di nuovo il viadotto Histonium.

Le operazioni di carico8.00 - È finito durante la notte passata solo da qualche ora l'isolamento di decine di famiglie di Schiavi d'Abruzzo che vivono nelle frazioni di Valli e Casali. Come raccontato dal giornalista locale Francesco Bottone (Eco dell'Alto Molise, LEGGI), neanche le turbine di Anas e Provincia hanno potuto abbattere i muri di neve che separavano le abitazioni dal resto del centro abitato. Per questo, ieri, il sindaco Luciano Piluso aveva chiesto l'invio alla Prefettura di Chieti di un gatto delle nevi per portare i viveri necessari ai circa 100 cittadini della zona.

Il mezzo dei vigili del fuoco è arrivato da Agnone e per sei ore consecutive ha operato rifornendo gli abitanti con l'aiuto di volontari del posto.

Quello delle frazioni isolate da metri di neve è ora il problema principale dei Comuni dell'entroterra. A San Buono, come racconta a zonalocale.it il sindaco Nicola Filippone "si attende l'arrivo della turbina per raggiungere due famiglie in località Monte Sorbo dove ci sono 3 metri di neve". Sempre a San Buono, ieri i mezzi della protezione civile sono riusciti a tirare fuori un mezzo spazzaneve finito fuori strada nei primi giorni dell'emergenza [GUARDA]. "Finalmente ci siamo riusciti – conclude il sindaco – Purtroppo nell'affrontare la situazione abbiamo avuto diversi mezzi fuori uso".

A Furci è tornato transitabile il tratto di strada tra il bivio di Gissi e il bivio di San Buono. Oggi su tutto il Vastese il meteo dovrebbe concedere una tregua.

7.30- Problema ghiaccio a Vasto. Questa mattina molte strade presentavano difficoltà di percorrenza. "Mezzi spargisale in azione per liberare le strade dal ghiaccio che si è formato consistente durante la notte - si legge sulla pagina facebook del Comune -. Causa formazione di ghiaccio, per consentire intervento dei mezzi, chiuso momentaneamente il Viadotto Histonium. Si raccomanda di non mettersi in circolazione con mezzi privi di catene o gomme termiche".

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - L'emergenza neve raccontata da Bottone

L'intervista al collega giornalista di Schiavi d'Abruzzo, Francesco Bottone. Servizio di Giuseppe Ritucci - Immagini di Antonino Dolce

Video - Piluso:"Una turbina qui per Schiavi e Castiglione"

L'intervista al sindaco di Schiavi d'Abruzzo, Luciano Piluso. Servizio di Giuseppe Ritucci - Immagini di Antonino Dolce

Video - Schiavi d'Abruzzo, il racconto di Sandro Sciarra

La testimonianza di Sandro Sciarra, residente di frazione Casali, a Schiavi d'Abruzzo. Servizio di Antonino Dolce - Immagini di Giuseppe Ritucci

Video - Vasto, dopo la neve rischio ghiaccio

Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi