Matematica a scuola, a Vasto si chiude il progetto Erasmus - La Nuova Direzione Didattica capofila del progetto europeo
 
Vasto   Attualità 07/06/2016

Matematica a scuola, a Vasto
si chiude il progetto Erasmus

La Nuova Direzione Didattica capofila del progetto europeo

L'esibizione degli alunniPer la conclusione dell'Erasmus Project "Effective teaching of maths", che nell'arco di tre anni ha coinvolto scuole di Italia, Spagna, Francia, Romania, Polonia e Turchia, la Nuova Direzione Didattica di Vasto ha ospitato le delegazioni arrivate in città per la chiusura del progetto 2014-2016. A dare il via all'evento è stata la dirigente scolastica Nicoletta Del Re con una presentazione del progetto stesso e delle varie performance che i bambini hanno proposto per accogliere le delegazioni. Un confronto durato tre anni, con l'incontro di insegnanti e dirigenti per lo scambio di conoscenze per l'insegnamento della matematica nella scuola primaria.

La mattinata è stata una vera e propria armonia musicale che si è aperta con i bambini guidati dalla maestra Marilena La Palombara che hanno dato vita ad uno spettacolo di canto e musica. Subito dopo, altri alunni che, per far immergere gli ospiti stranieri nelle nostre tradizioni, hanno intonato un tipico canto vastese accompagnato dal suono di una dubbotte e, successivamente, per rendere l'atmosfera ancora più tranquilla, gli studenti della scuola di Sant'Antonio hanno rappresentato qualcosa di innovativo, ovvero un piccolo saggio di esferodinamia, che ha concluso gli show degli allievi.

I dirigenti scolastici delle sei nazioni partecipanti al progettoLa dirigente Del Re ha premiato i migliori studenti che si sono classificati al primo posto nel concorso regionale "Achille e la tartaruga", Claudia Zanetti e Mattia Vinci della scuola Ritucci Chinni. Nell'occasione c'è stata anche la premiazione del concorso internazionale che, nella giornata dell'1 giugno, ha visto i bambini di tutte le scuole europee partecipanti al progetto, impegnarsi in contemporanea in un test con 24 quesiti di logica e matematica. Primo posto ad un bambino polacco e primo posto per gli istituti sempre alla scuola polacca. Per la Nuova Direzione Didattica, che in quanto capofila aveva scelto le domande e quindi era in competizione ma fuori concorso, premio a Carlo Monteferrante.

Come ben si sa, la matematica non è una disciplina che la maggior parte degli alunni mette in pratica volentieri, per cui si è rimasti molto contenti dei risultati ottenuti. Per la dirigente è un'ulteriore soddisfazione concludere il progetto Erasmus nella propria scuola, capofila del progetto. Ha poi voluto ringraziare la gioielleria La Perla di Vasto, che ha supportato la manifestazione. Un in bocca al lupo a questi piccoli, ma grandi geni della matematica!

Erika Di Fonzo



Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi