Tradizione e creatività in cucina con lo chef Jean Pierre Soria - Le ricette per la valorizzazione del pescato locale
 
 
 

Vasto   Eventi 27/08/2015

Tradizione e creatività in cucina
con lo chef Jean Pierre Soria

Le ricette per la valorizzazione del pescato locale

Lo chef Soria all'operaTre ricette per promuovere il pescato locale. È stato lo chef vastese Jean Pierre Soria il protagonista del quarto appuntamento della serie di show cooking promossi dal Gruppo di Azione Costiera Costa dei Trabocchi nei ristoranti della costa Teatina. Ricette basate su ingredienti a chilometri zero, con pesci semplici ed eccellenti prodotti della terra, per arrivare a comporre dei piatti colorati e gustosi. Soria, nell'area esterna del suo ristorante Cibo Matto, ha proposto un menu con una marcata presenza dei sapori della tradizione culinaria vastese pur esprimendo tanta modernità e creatività. Ai presenti al suo cooking show ha mostrato la preparazione di vellutata di cicoria con panocchie, riccioli di calamaretto spillo, frutti di mare, bottarga e pangrattato aromatizzato. Poi le tacconelle con ali di razza, pomodori mezzotempo, olive leccino e basilico e, a seguire, triglie e seppioline arrostite con peperoni "corna di capra" e fagiolini "suocere e nuore". Per chiudere una panna cotta ai fichi e mandorle tostate.

Il piatto realizzato dallo chef SoriaLa ricetta
Vellutata di cicorietta con frutti di mare, calamaretti spillo, bottarga di ricciola e pan grattato al pepe trito.

Ingredienti per 4 persone:
400gr di calamaretti spillo,
500gr cozze nere,
200gr vongole locali,
1kg di cicorietta tagliata,
olio e.v., peperoncino fresco, aglio rosso di Sulmona, un pizzico di bottarga e di pan grattato.

Procedimento:
Mondare e pulire la cicoria. Metterla a bollire in un recipiente. Quando cotta prendere la cicoria e passarla in padella con aglio olio e peperoncino ed un pizzico di sale, "ripassata". Far tostare il pan grattato in un pentolino aggiungendo del pepe trito dolce.

Mettere il composto ancora caldo nel mixer con l'aggiunta di un mestolo di acqua di cottura e frullare. In un altra padella stufare con aglio, olio prezzemolo e peperone cornetto (una lamella di aglio e di peperone) le cozze e le vongole precedentemente lavate e pulite, poi incorporare i calamaretti. Passare la cicoria allo chinois e versare il composto in un piatto fondo, posizionare marginalmente cozze e vongole e centralmente i calamaretti. Spolverare con bottarga e pan grattato ed un filo di olio e.v.. Servire ben caldo.

Il primo appuntamento con la cucina dello che Nicola Fossaceca del ristorante Al Metrò di San Salvo Marina [ARTICOLO-FOTO-VIDEO]

La preparazione dei piattiI prossimi appuntamenti
1 settembre: Vasto - Ristorante Da Ferri
Tartara di scorfano con pinoli, olive e cappuccio di carciofini locali
Brodetto alla vastese
Ristretto di trigliette

2 settembre: San Vito Chietino, Ristorante Miramare – Da Levino
Polipetti in purgatori
“Tubetti in brodo di pesce”
Gallinella all’acqua pazza

8 settembre: Francavilla al Mare, Ristorante  L’Angolino sul mare
Alici alla puttanesca
Tartara di nasello e salsa al brodetto
Tortelli di razza in brodo

9 settembre: San Vito Chietino - Ristorante La Scialuppa
Spaghetti alla gallinella
“Razza al guazzetto”
Triglia e piselli

11 settembre: Casalbordino, Ristorante Hotel Sporting
Biscotto di triglia al pistacchio con scarola all’aglio rosso di Sulmona
Seppia leggermente scottata con steli di aglio, spuma al prezzemolo e pistilli di zafferano
Torre di paccheri farciti con razza e bietolina di campo, ristretto di scorfano e panocchie.

Guarda il video Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti


Video - Lo show cooking di Jean Pierre Soria

Servizio di Giuseppe Ritucci - A cura di Natalfrancesco Litterio



 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi