"Io, minacciato con la spranga dai venditori abusivi" - La testimonianza di Luca Del Casale, bagnino di Vasto
 
Vasto   Cronaca 24/06/2015

"Io, minacciato con la spranga
dai venditori abusivi"

La testimonianza di Luca Del Casale, bagnino di Vasto

Luca Del CasaleMinacciato di morte con la spranga. Prima da un ambulante abusivo. Poi dalla stessa persona insieme ad altri suoi connazionali, "solo perché mi ero permesso di invitare il venditore non autorizzato a spostarsi dallo stabilimento baneare per cui lavoro", racconta Luca Del Casale, trentenne bagnino che lavora presso il lido La Sirenella di Vasto Marina. 

Una disavventura durata due giorni: prima l'avvertimento dell'abusivo, che voleva sostare nella fascia di spiaggia antistante gli obrelloni. L'uomo "mi ha prima insultato e poi ha preso dal suo carretto una spranga di metallo cercando di intimidirmi e intimandomi di stare zitto, altrimenti mi avrebbe ammazzato"; poi, stamattina, "da un pulmino bianco sono scese sei o sette persone, tra cui l'uomo che mi aveva minacciato ieri, e mi hanno aspettato fuori dal bar dello stabilimento baneare avvertendomi che, non appena fossi uscito, mi avrebbero aggredito. Ho chiamato il 113 ma, quando è arrivata la volante, purtroppo gli stranieri erano già fuggiti".

Guarda il video

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti


Video - 'Minacciato con una spranga', l'intervista

Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina

L'intervista a Luca Del Casale



 

Spazio autogestito a pagamento
Spazio autogestito a pagamento
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi