La BCC San Gabriele si fa onore alle nazionali under 18 di Crotone - Checchia: "Esperienza positiva che ci stimola per crescere"
 
Vasto   Sport 12/06/2015

La BCC San Gabriele si fa onore
alle nazionali under 18 di Crotone

Checchia: "Esperienza positiva che ci stimola per crescere"

La festa per la conquista del titolo regionaleDue vittorie e una sconfitta. Questo il bilancio della BCC San Gabriele alle Finali nazionali under 18 di Crotone, dove era arrivata conquistando il titolo regionale abruzzese di categoria. Anche se il cammino delle gabrieline si è fermato nelle fasi di qualificazione il bilancio della trasferta in Calabria è senz’altro positivo. L’esordio è stato dei migliori, con un secco 3-0 (25-19/25-19/25-14) rifilato alle pari età del Chatillon. Poi la proibitiva sfida con la Uyba Futura Volley Busto Arsizio, vinta dalle lombarde per 3-1 (25-13/25-19/22-25/25-12), in una sfida in cui Genovesi e compagne hanno dimostrato, per lunghi tratti, di poter lottare alla pari contro avversarie con caratteristiche fisiche e tecniche di altro spessore. Nell’ultima sfida del girone le vastesi hanno vinto contro il Torri Vicenza per 3-1 (25-21/25+2123-25/25-20), chiudendo così con onore la loro esperienza nelle finali nazionali. Il rammarico per il mancato accesso alla fase finale è certamente mitigato dalle buone prove disputate e dalla consapevolezza che la crescita delle ragazze è costante. Da sottolineare come nell’ultima sfida, pur sapendo di non poter più passare il turno, la squadra sia scesa in campo con la giusta determinazione per conquistare la vittoria.  

A guidare la BCC San Gabriele under 18, con Ettore Marcovecchio e Caterina De Marinis impegnati con la nazionale di beach volley, c’era la sola Maria Luisa Checchia. “E’ un’esperienza che le ragazze ricorderanno a lungo – commenta l’allenatrice vastese -, sia per l’aspetto umano che per quello sportivo. Ci siamo confrontate con realtà pallavolistiche importanti che devono essere da stimolo per il lavoro che poi si svolge durante tutto l’anno. Nella sfida con Busto Arsizio, l’unica che abbiamo perso, le ragazze hanno saputo tenere testa ad avversarie più alte e dotate. E’ mancata però la continuità. Quando siamo a questi livelli dobbiamo sapere che se riusciamo ad esprimerci sempre al massimo possiamo compensare la nostra altezza non elevata. E lo abbiamo fatto. Il mio auspicio è che le ragazze tornino a casa con tanti stimoli per continuare nel loro percorso di crescita”. Si chiude così la stagione della BCC San Gabriele, costellata da successi a ripetizione nei campionati provinciali e regionali e con le positive partecipazioni alle fasi nazionali di under 16 [ARTICOLO] e under 18. Ora l’attenzione si sposta sul beach volley, con la scuola estiva in collaborazione con importanti realtà nazionali e con le atlete della BCC San Gabriele pronte ad essere protagoniste anche nei tornei sulla sabbia.

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi