A Palazzo D’Avalos restauro della collezione Ricci Monteferrante - Sarà presentato mercoledì
 
Vasto   Cultura 16/12/2013

A Palazzo D’Avalos restauro della
collezione Ricci Monteferrante

Sarà presentato mercoledì

Il porticato di Palazzo D'AvalosL'ufficio stampa del Comune di Vasto comunica che mercoledì 18 dicembre 2013 alle ore 11.00 presso la Pinacoteca di Palazzo d’Avalos sarà presentato il restauro, in corso, di alcune tele della Collezione Ricci Monteferrante, finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Ai saluti del Sindaco Luciano La Penna e dell’Assessore alla Cultura Vincenzo Sputore, seguiranno gli interventi del Soprintendente per i BSAE dell’Abruzzo Dott.ssa Lucia Arbace e della restauratrice Berta Giacomantonio, alla presenza del RUP Arch. Carlo Alberto Natalizia, del Direttore dei Lavori Ivana di Nardo e dell’assistente tecnico restauratore Mario Salomone.

La collezione, formata nel corso del Novecento attraverso acquisti presso antiquari romani e donata ai Musei Civici nel 1979, comprende opere dal XVI al XX secoli di scuole e artisti diversi, molti ancora anonimi ma anche di pittori noti come Paul Brill e Giulio Aristide Sartorio.

I soggetti, molto vari, spaziano dai paesaggi ai soggetti sacri, dalle nature morte ai ritratti. Tra questi ultimi, la soprintendenza ha selezionato diciotto opere da restaurare che a intervento ultimato, entreranno a far parte stabilmente del circuito museale.
Per divulgare l’iniziativa sono stati programmati una serie di interventi di comunicazione.

Al piano nobile saràtemporaneamente allestito un laboratorio dove saranno esposte alcune opere in fase di restauro, in modo da illustrare al pubblico le metodiche e le fasi d’intervento sui dipinti. Inoltre, nel periodo tra il 22 dicembre e il 6 gennaio, quando i Musei Civici torneranno a essere aperti tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00, sarà possibile seguire visite guidate e partecipare a laboratori didattici sul

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi